Sono beneficiari delle attività e delle prestazioni a sostegno del reddito, le aziende e i loro dipendenti del settore commercio, servizi e turismo, che operano in provincia di Bergamo e che applicano i contratti: Terziario Distribuzione e Servizi e Turismo siglati da Confcommercio e dalle Organizzazioni Sindacali Uiltucs, Filcams e Fisascat.

I lavoratori potranno beneficiare dei contributi, delle attività e delle prestazioni dell’Ente Bilaterale se nei dodici mesi precedenti la data di inoltro della domanda dimostrano di aver versato i contributi all’Ente Bilaterale per almeno n. 3 mensilità anche non consecutive.
Durante l’anno solare un lavoratore ha diritto ad ottenere al massimo n. 2 tipi di prestazioni (la presente disposizione non viene applicata alla voce assistenza per figli disabili).

I contributi per concorso spese “libri di testo”, “mensa scolastica” e “abbonamento trasporto pubblico studenti”, per i figli dei lavoratori potranno essere fruiti per non più di n. 5 anni, anche non consecutivi; per anno, inoltre non potrà essere fruito più di due fra gli anzidetti contributi (cioè solo uno fra concorso spese “libri di testo”, “mensa scolastica” e
“abbonamento trasporto pubblico studenti”) da cumularsi al massimo ed eventualmente con un solo altro e diverso contributo (ad esclusione del contributo “spese sanitarie per figli disabili”
da quelli citati. I massimali rimangono attorno ai valori limite €450 – €200. Per le famiglie numerose oltre i 2 figli l’Ente prevede la fruibilità massima di tali contributi che passa da 8 a 5 anni.

Alle prestazioni dell’Ente si potrà accedere decorsi 90 giorni dalla data di iscrizione e sino 60 giorni dalla data della disdetta dell’iscrizione proveniente dall’azienda o da quella di cessazione del rapporto di lavoro. Nell’anno successivo non saranno accettate richieste di rimborso dell’anno precedente.
Tutte le richieste compilate e completate in ogni parte dovranno pervenire all’Ente Bilaterale entro 90 giorni dal pagamento della fattura o ricevuta fiscale (con termine ultimo di presentazione entro il 31/12 dell’anno in corso) allegando relativo pagamento esclusivamente tramite la procedura on line nel portale eblink accessibile dal sito www.entibilareralibg.it che prevede la scansione di tutta la documentazione inerente la richiesta di rimborso o tramite spedizione postale a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo Ente Bilaterale Terziario via Borgo Palazzo 137 Bergamo (indicando sulla busta “richiesta di rimborso sussidi”).

Le richieste non possono essere fatte via fax o mail semplice, e verranno analizzate alla Commissione dell’Ente Bilaterale nei mesi successivi al ricevimento; in caso di respingimento, il lavoratore o l’azienda avranno 30 giorni di tempo per ripresentarle complete.
E’ possibile ricevere chiarimenti solo inviando una mail ad: sussidi@entebilcombg.it indicando i relativi numeri di protocollo.

I moduli per le domande sono scaricabili preferibilmente dal sito internet e possono essere inviati on line tramite il sito www.eblink.it, in alternativa i moduli sono disponibili presso l’ufficio dell’Ente Bilaterale della Provincia di Bergamo o delle Organizzazioni Sindacali – anche presso i nostri uffici Uiltucs in Via San Bernardino 65, Bergamo.

Alla domanda deve essere obbligatoriamente allegata tutta la documentazione richiesta, compilata in ogni parte e firmata in originale, ove richiesto.

Clicca qui per i moduli di rimborso sussidi 2021

Leave a Reply

Your email address will not be published.